Sognare non costa nulla e aiuta a tentare di cambiare in meglio la realtà che ci circonda

Siamo in trepidante attesa, il 2013 è stato il nostro primo anno del cinque per mille, incrociamo le dita e speriamo nella Provvidenza. Abbiamo tanti progetti socio-culturali da completare e da intraprendere: il completamento dei lavori al vecchio magazzino, magari la costruzione di un piccolo campetto di calcio alla buona, usabile anche per un laboratorio di Rugby, da farsi nell’area dello scalo merci, poi uno spazio per il Beach Volley e tanto altro ancora.
Sognare non costa nulla e aiuta a tentare di cambiare in meglio la realtà che ci circonda. La vita è adesso. (VM)

In attesa del cinque per mille 2013

25012015(009)RICREAZIONE_NEGATA_2RICREAZIONE_NEGATA_1