Open day Danze francesi alla STAZIONE

74604421_2592684987643494_6525826983748698112_n

La PAGINA scritta dai VOLONTARI della STAZIONE a Boscoreale (NA) brilla nel Cielo come una STELLA COMETA e la Bella Storia continua…ancora più forte Ragazzi!

https://www.facebook.com/events/491875461677198/

Ritornano la mazurka e le danze francesi a La Stazione.
Dopo qualche anno di assenza vi invitiamo a un pomeriggio da passare insieme nel quale vi introduciamo in questo magico mondo diffusosi ormai in tutta Europa. Per l’occasione spiegheremo i passi delle danze principali e ci divertiremo a ballare un po’ assieme.

L’incontro è aperto a tutti, si raccomandano scarpe basse e comode. La partecipazione è totalmente gratuita.

Sabato 30 Novembre
Start ore 18
FREE ENTRY

La Stazione con i suoi 10 anni di vita associativa è come un’OASI nel deserto dell’area vesuviana. Sosteniamola per dare Speranza ai Volontari.


martin-luther-king-108022015008Il 22 maggio 2008 un piccolo nucleo di volontari dell’associazione Stella Cometa mette per la prima volta piede nella ex stazione FS di Boscoreale in provincia di Napoli.

Entrare in quei locali abbandonati, fatiscenti, puzzolenti, è stato certamente un atto insano.

Insano è una parola offensiva se la si rivolge a una persona apparentemente “normale”, ma può essere un elogio per chi invece, si traveste da “folle” e intraprende un’avventura o meglio una missione impossibile: riportare alla civiltà un vero e proprio letamaio, pieno zeppo di rifiuti, siringhe, escrementi, carcasse di piccoli animali, calcinacci staccatisi per l’incuria di chi,(l’Amministrazione Comunale), aveva la responsabilità dei locali.

Oggi 22 novembre 2019 a 10 anni dall’inaugurazione dei locali, la STAZIONE è ancora VIVA, perché i primi “folli” hanno contagiato tanti altri che non demordono e con coraggio, rinunce e sacrifici porta avanti il SOGNO.

Lo Stato che non ha mai perseguito, ammonito, multato i Responsabili del gravissimo DEGRADO da essi provocato, ancora oggi volta, sostanzialmente, le spalle ai Volontari della Stazione.

In questi giorni si stanno raccogliendo, ancora una volta, delle donazione tra i cittadini sostenitori del SOGNO, per tentare di completare i lavori nel vecchio Magazzino delle Merci.

Si ringraziano TUTTI coloro che già hanno versato il loro contributo e si fa appello alla generosità di TUTTE le persone che hanno una possibilità, anche di pochi euro, a fare la loro parte, se si sentono vicini a questa bellissima e coraggiosissima associazione.

 

22 novembre 2009 – 22 novembre 2019 compie 10 anni “LA STAZIONE” siete tutti invitati! Start ore 21.00!

fb_img_1574063315288…………..È per questo che i volontari della Stazione sono come un piccolo manipolo di soldati “civici” a difesa di una società libera che si batte, in trincea, alla frontiera di se stessa, minacciata da ogni parte dalla corruzione, dal malaffare, dal pressappochismo che, giorno dopo giorno, ne stanno erodendo i confini. Sostenerli significa, per questi motivi, dare una mano a una piccola grande battaglia rivoluzionaria, che dalle pendici del Vesuvio può finire persino dentro ognuno di voi.
Buon compleanno Stazione.

“Dai diamanti non nasce NIENTE, dal letame nascono I FIOR” accade a Boscoreale (NA) ex Stazione FS

https://www.youreporter.it/dai-diamanti-non-nasce-niente-dal-letame-nascono-i-fior-accade-a-boscoreale-na-ex-stazione-fs/

La Stazione, con i suoi 10 anni di vita, rappresenta oggi una piccola, grande, rivoluzione. Un’opera pubblica italiana che non corrisponde ai clichè delle altre “grandi opere”. Non imposta, non calata dall’alto come siamo abituati a vedere in altri contesti, ma nata e voluta fortemente, giorno dopo giorno, da quei volontari un po’ visionari di cui ci sarebbe sempre più bisogno. Una creatura di 10 anni nata dal basso, dall’esigenza di arginare il degrado inarrestabile con ciò che ci caratterizza come uomini. La coscienza di sentirsi parte attiva di una comunità, al di là delle istituzioni e del rituale inutile della delega attraverso il voto.
È per questo che i volontari della Stazione sono come un piccolo manipolo di soldati “civici” a difesa di una società libera che si batte, in trincea, alla frontiera di se stessa, minacciata da ogni parte dalla corruzione, dal malaffare, dal pressappochismo che, giorno dopo giorno, ne stanno erodendo i confini. Sostenerli significa, per questi motivi, dare una mano a una piccola grande battaglia rivoluzionaria, che dalle pendici del Vesuvio può finire persino dentro ognuno di voi.
Buon compleanno Stazione.
Ezio Petrillo volontario dell’associazione Stella Cometa-La Stazione di Boscoreale (NA)
siti web www.lastazioneboscoreale.it – www.stellacometaboscoreale.it