I Giovani Della Stazione FS di Boscoreale (NA)

drone 1I Giovani Della Stazione FS di Boscoreale (NA)

 

Questa è la storia
di pochi di noi,
nati per caso nel vesuviano,
in una stazione, fuori città,
giovani tranquilli, che ripulivano.
Là dove si fumava l’erba ora c’è
solo tabacco,
e quella stazione
piena di merda ormai,
dove sarà?

Questi ragazzi della Campania,
si divertivano a giocare tra loro,
ma un giorno dissero,
ci mandano via,
e lo dicevano mentre piangevano,
io gli domando amici,
non siete contenti?
Andate finalmente a stare in città.
Là troverete cose che non avete qui,
potrete pisciare in casa senza andar
nel bagno fuori!

Mio caro amico, dissero,
qui siamo rinati,
in questa stazione
lasciamo il nostro cuore.
Ma come fai a non capire,
è una fortuna, per voi che restate
a piedi nudi a giocare sui binari,
mentre là in centro si respira lo smog.
Ma verrà un giorno che ritorneremo
ancora qui
e sentiremo l’amico treno
che fischia così,
“wa wa”!

Passano gli anni,
ma dieci son lunghi,
però quei ragazzi ne han fatta di strada,
e non si scordano la loro stazione,
ora coi soldi loro possono comperarla,
tornano e non trovano i loro locali,
solo uffici e negozi,
impiegati e politicanti.

Là dove si fumava l’erba ora c’è
solo tabacco,
e quella stazione
piena di merda ormai,
dove sarà?

Ehi, Ehi,

La la la… la la la la la…

Eh no,
non so, non so perché,
perché continuano
a costruire, uffici
e non lasciano i giovani
non lasciano i giovani
 non lasciano i giovani
 non lasciano i giovani

Eh no,
se andiamo avanti così, chissà

come si farà,
chissà…

(Dedicata ai giovani volontari della Stazione FS di Boscoreale (NA), by Marvin)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>